logo_utsm.gif
corrasi_trail.gif
logo_HUSIDORE.gif
logo_fisky.png
logo_vk_neutro.gif
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram

A trail running race within the karstic and wild Supramonte, the deep harsh inland of the island.

The Supramonte is a mountain range located in central-eastern SardiniaItaly. It lies northeast of the Gennargentu massif, traveling eastwards to reach the Tyrrhenian Sea at the Gulf of Orosei. It has an area of about 35,000 hectares, encompassing most of the territories of the comuni (municipalities) of BauneiDorgaliOlienaOrgosolo and Urzulei. The populated areas of these comuni lie at the borders of Supramonte, which, for the most part, is a largely uninhabited area of sharp limestone cliffs and deep, lush canyons.

Its highest peak is Monte Corrasi (1,463 m), and the average altitude of the chain is about 900 m. The Supramonte is characterized by karstic highlands in which rivers have created deep ravines and canyons. The rivers flow mostly underground, creating several caves, such as the Grotta del Bue Marino, the Grotta di Ispinigoli (with the highest column in Europe, measuring 38 m), and the caves of Sa Oche ("The Voice") and Su Bentu ("The Wind"). Springs such as Su Gologone can also be found. Other notable features on the range include the Plain of Donanigoro, the sinkhole of Su Sercone, the deep ravine of Gorropu and the limestone mountain of Monte Novo San Giovanni (1,316 m). The so-called "Supramonte Marino" ("Seaside Supramonte", to distinguish it from the inner "Supramonte Montano", "Mountain Supramonte") lies within the territories of Dorgali and Baunei, bordering the Gulf of Orosei and includes several renowned beaches (Cala Luna, Cala Sisine, Cala Mariolu, Cala Goloritzé) that are often located at the end of deep valleys called codulas.

 

Una gara di trail running  all'interno del territorio carsico e selvaggio del Supramonte, nel profondo interno dell'isola.

Il Supramonte è una catena montuosa situata nel centro-est della Sardegna, Italia.

Si trova a nord-est del massiccio del Gennargentu, un viaggio verso est fino a raggiungere il Mar Tirreno, il Golfo di Orosei. Ha una superficie di circa 35.000 ettari, che comprende la maggior parte dei territori dei Comuni di Baunei, Dorgali, Oliena, Orgosolo e Urzulei. Le aree popolate di questi comuni si trovano ai confini del Supramonte, che, per la maggior parte, è una zona in gran parte disabitata fatta di rocce calcaree taglienti e profondi canyon. La sua vetta più alta è il Monte Corrasi (1.463 m), e l'altitudine media della catena è di circa 900 m. Il Supramonte è caratterizzato da altopiani carsici in cui i fiumi hanno creato profonde gole e canyon. I fiumi scorrono per lo più in modo sotterraneo, con la creazione di numerose grotte, come la Grotta del Bue Marino, la Grotta di Ispinigoli (con la più alta colonna d'Europa, che misura 38 m), e le grotte di Sa Oche ( "La voce") e Su Bentu ("Il vento"), sorgenti come Su Cologone. Altre caratteristiche notevoli di questo territorio carsico includono la Piana di Donanigoro, la dolina di Su Sercone, la profonda gola di Gorropu e torrione calcareo di Monte Novo San Giovanni (1.316 m). Il cosiddetto "Supramonte Marino" ( per distinguerlo da quello interno) si trova nei territori di Dorgali e Baunei, si affaccia sul Golfo di Orosei e comprende diverse spiagge rinomate ( Cala Luna, Cala Sisine, Cala Mariolu, Cala Goloritzè) che sono spesso situate alla fine di valli profonde chiamate codulas.

"Sardinia is something else. Enchanting spaces and distances to travel-nothing finished, nothing definitive. It is like freedom itself. Sardinia is out of time and history. This land resembles no other place."


David Herbert Lawrence, Sea and Sardinia, 1921

 
 

CONTACT

I tuoi dati sono stati inviati con successo!